Il forno sul fornello.

20180501_0120439054992161800971146.jpg
Oggi non vi parlerò’ di una ricetta , ma di un attrezzo che io uso spesso, sopratutto d’estate. Me lo porto addirittura in vacanza.
Curiosi???
Bene…. Oggi vi presento una mia valida alleata in cucina.
♡ La pentola fornetto!!!!!
Si , si , avete letto bene !
La pentola fornetto é un utilissimo e a mio parere geniale attrezzo da cucina purtroppo poco usato al giorno d’oggi.
É una specie di teglia in alluminio di forma tonda, sagomata con o senza buco centrale e dotata di un coperchio forato. Viene utilizzata, come il resto delle normali teglie da cucina, per cuocere gli alimenti, con la particolarità che, come dice il nome stesso essendo un fornetto non dovrete metterla nel forno , ma sul fornello a gas. Ne esistono di varie dimensioni e marche ma il principio è sempre lo stesso.
Questo particolare metodo di cottura permette di ottenere alimenti morbidi e soffici che altrimenti la ventilazione o le altissime temperature del forno elettrico seccherebbero, inoltre i tempi di cottura per la maggior parte delle preparazioni sono pressoché identici alla classica cottura in forno e potrete cuocerci veramente di tutto, dalle torte, ciambelle, focacce e pane, ma anche verdure e frutta! E vi garantisco che io ci ho cotto davvero di tutto. Infatti troverete moltissime ricette in cui lo utilizzo, ecco perché ho deciso di parlarvene.

Vi spiego come si usa …

Il suo utilizzo è molto semplice. Dovrete solo prendere un po’ di confidenza con le cotture e beccare il fornello della dimensione giusta.
Infarinate o ricoprite di carta forno la parte inferiore della pentola, riempitela con l’impasto o i cibi che vorrete cuocere, chiudete con il suo coperchio e posizionate sul fornello, meglio se uno di piccola/media grandezza. (Vi consiglio di cominciate con il più piccolo)
Per spargere meglio il calore diverse marche di pentole a fornetto danno in dotazione una sorta di piattino in ferro da appoggiare sopra il gas (da riempire con poca acqua), sul quale andrà poi messa la pentola, in sostituzione potrete usare un normale spargifiamma.
Lasciate per i primi 5-7 minuti la fiamma vivace (non al massimo), dopodiché abbassatela al minimo e procedete con la cottura.
Come per il forno nel caso di impasti lievitati come le torte evitate di aprire il coperchio nel primi 20-30 minuti. Una volta che la vostra ricetta sarà pronta, togliete dal gas e rimuovete il cibo dalla pentola, come saprete gli alimenti non devono raffreddare a contatto con l’alluminio.

Vi garantisco che scoprirete i vecchi sapori dell’infanzia. Magari la vostra nonna lo usava e non escludo che in qualche ripostiglio di casa vostra ce ne sia qualcuno dimenticato in un angolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...