Crostata di ricotta.

20180430_004010665313434259210746.jpg
Questo è un dolce per me irresistibile, semplice e genuino, realizzato con un doppio strato di Pasta frolla morbida che racchiude un ripieno cremoso di ricotta fresca e zucchero a velo,che al morso si scioglie in bocca. Vi lascio immaginare il contrasto paradisiaco frolla friabile e ripieno di ricotta.
Friabile fuori, morbidissima dentro!
Ovviamente a scelta potete arricchire E personalizzare il ripieno come preferite, aggiungendo un pugno di gocce di cioccolato che è sempre in sintonia con la ricotta, oppure ancora, aromatizzare la vostra crema con un paio di cucchiaini del vostro liquore preferito inoltre potete arricchirla con una gustosa confettura agli agrumi o alle fragole.
Una cottura lenta in forno vi garantirà una Crostata alla Ricotta perfetta!

Per la pasta frolla:
(Tortiera da 20)

  • 330 gr di farina ’00
  • 165 gr di burro morbido a temperatura ambiente
  • 1 uovo intero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 130 gr di zucchero semolato
  • buccia grattugiata di 1 limone a buccia spessa
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale

Per la Crema di Ricotta:

  • 600 gr di ricotta
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia,
  • un pizzico di cannella in polvere

Procedimento

  1. Preparate la pasta frolla e fatela riposare in frigo per almeno 30 minuti. Nel frattempo preparate il ripieno.
  2. Sgocciolate la ricotta, strizzandola in uno strofinaccio di cotone,
    Setacciatela e mescolatela con lo zucchero. assaggiate e regolate la dolcezza in base ai gusti.
  3. Aggiungete vaniglia, un pizzico di cannella.
  4. Prendere la frolla dal frigo e stendetela con l’aiuto di un mattarello ad uno spessore di 5 mm .
  5. Adagiate in uno stampo per pastiera precedentemente imburrato e infarinato.
  6. Tagliate via l’impasto in eccesso. Riponete in frigo.
  7. Foderate bene lo stampo attaccando i bordi alla teglia.
  8. Versate il ripieno nel guscio di frolla. Appiattite e livellare.
  9. Aggiungere il ripieno nel guscio di pasta frolla e stendete il resto dell’impasto e realizzate un altro disco dello spessore di 5 mm. Adagiatelo sopra. Sigillate bene gli estremi attaccando pasta contro pasta e tagliate via gli eccessi di impasto.
  10. Riponete in frigo per 15 minuti. Nel frattempo accendete e preriscaldate il forno a 180°
  11. Infornate la vostra crostata nella parte medio bassa del forno, meglio se modalità statica. Lasciate cuocere a 180° per i primi 20 minuti, poi abbassate a 160° – 155° e fate prolungare la cottura per circa 45 – 50 minuti. Di tanto in tanto controllate la cottura e gli ultimi 5 minuti ponete la crostata nella parte bassa a contatto con il forno. La crostata è pronta quando si presenta dorata
  12. Attenzione 🚨🚨A fine cottura si gonfierà leggermente.. E’ normale! Appena fuori dal forno, pochi minuti e si sgonfierà!
  13. Lasciate riposare e raffreddare la crostata per almeno una notte nel suo stampo
  14. Spolverate con zucchero a velo.

Ora siete pronti a deliziare il vostro palato ♡

Ricordate la crostata di ricotta va gustata fredda! Assolutamente non tagliatela calda!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...