♡ Pesto alla genovese ♡

20180505_1952371331086488737580928.jpg
Ehhhhh si….. sono genovese , adottata da Roma negli ultimi 13 anni. Per me, il pesto rimane una cosa seria. Cosi’ come difendo a spada tratta tutte le ricette regionali affinché non vengano deturpate da stramberie nouvelle cousine, ci tengo molto che il pesto alla genovese non venga “offeso” da mandorle , noci , panna o follie di questo genere.
Non posso pretendere che venga fatto esclusivamente da basilico raccolto all’alba coltivato a Pra’, con l ‘aglio di Vessalico e pinoli di primissima qualità rigorosamente dell aria mediterranea ….. però le basi, almeno quelle vanno rispettate.

Ingredienti

  • 60 g Foglie Di Basilico
  • 100 ml Olio Extravergine D’oliva (preferibilmente ligure)
  • 8 cucchiai Parmigiano Reggiano 36 Mesi
  • 3 cucchiai Pecorino
  • 50 g Pinoli
  • 2 spicchi Aglio
  • 1 pizzico Sale Grosso

PESTO ALLA GENOVESE NEL FRULLATORE

  1. Mettete le foglie di basilico lavate e asciugate nel bicchiere del frullatore insieme al parmigiano grattugiato, il pecorino grattugiato, i pinoli, l’aglio tagliato a metà e privato dell’anima e un pizzico di sale grosso e iniziate a frullare.
  2. Aggiungete continuando a frullare l‘olio extravergine di oliva fino ad ottenere una crema omogenea.
  3. Frullate, ad intermittenza, qualche secondo per volta in modo da non surriscaldare troppo le lame del frullatore altrimenti il basilico si scalderà e non verrà bene oltre a risultare poi di un verde scuro proprio poco invitante.
  4. Condite la pasta (trenette o trofie) con pesto a crudo e, se vi piace, con patate bollite e fagiolini come prevede la ricetta originale.

 

PESTO ALLA GENOVESE CON MORTAIO

Se invece , siete dei puristi e oltre a usare materie prime DOP volete fare il pesto con mortaio, ecco cosa dovrete fare:

  1. Mettete nel mortaio di marmo le foglie di basilico e un pizzico di sale grosso e pestate con movimenti rotatori per qualche minuto fino ad ottenere una polpa.
  2. Unite il resto degli ingredienti e continuate a pestare nel mortaio fino ad ottenere una crema omogenea.

⚠️⚠️⚠️ IMPORTANTE ⚠️⚠️⚠️

● Alcuni non mettono aglio ma se non lo metterete non sarà più pesto alla genovese.

○ Ricordate sempre di non frullare continuativamente ma frullare per pochi secondi per volta.

☠☠NON CUOCETE MAI il pesto altrimenti i genovesi, ME PER PRIMA potrebbero uccidervi. (possiamo scusarvi solo se farete le LASAGNE AL PESTO).

☠☠Non mettete MAI panna nel pesto alla genovese.

Annunci

2 pensieri riguardo “♡ Pesto alla genovese ♡

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...