Frittata di tagliatelle.

20180805_0026292379917015345476224.jpg
La Frittata di Spaghetti “a frittata ‘e maccarun“, più comunemente conosciuta come la Frittata di pasta, è un piatto tipico della cucina napoletana. Un piatto povero e semplice, ma dalla golosità senza eguali , a base di pasta, uova, formaggio e pepe,(A noi piace anche una spolverata di noce moscata ) che nasce a Napoli come ricetta di riciclo per riutilizzare la pasta avanzata ed avere del cibo caldo, gustoso e diverso per il giorno successivo. È un piatto antico, le cui origini risalgono all’epoca del dopo guerra, quando per Maccheroni, “maccarun“, alla napoletana, si intendevano rigorosamente gli spaghetti, ovvero la pasta di tipo lungo. Con il passare del tempo, il sistema di riciclare la pasta avanzata, venne utilizzato non solo per gli spaghetti, ma per ogni tipo di pasta, dai rigatoni ai bucatini, dalle bavette ai vermicelli, che fossero conditi con salsa e ragù oppure in bianco. Oggi, la Frittata di Spaghetti, oltre ad essere considerato un piatto di riciclo è un vero e proprio comfort food. Il piatto unico che da fare e rifare anche con la pasta appena scolata al dente! Quella che vi propongo oggi è la ricetta di “casa mia”. Domani mare e quindi il menù è presto fatto: frittata di pasta. Solitamente utilizzo gli spaghetti ma quando sono andata a calare la pasta mi sono resa conto di averli terminati quindi ho ripiegato su delle tagliatelle fresche che avevo in frigo. Il risultato sempre lo stesso : morbida, saporita, con le tagliatelle croccanti e dorate in superficie e un delizioso profumo di estate. Semplice e Veloce si realizza con poco e a seconda dei vostri gusti, potete sperimentare golose varianti!

Ingredienti

  • 4 uova
  • 300 gr di tagliatelle
  • 4 cucchiai Parmigiano grattugiato
  • 30 gr di burro
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • noce moscata q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento

  1. Se non avete avanzi di pasta, portate a bollore abbondante acqua salata e cuocete le tagliatelle al dente.
  2. Scolate la pasta e mettetela in una ciotola con il burro, lasciate raffreddare.
  3. Sbattete in una ciotola le uova, unendo il parmigiano, il sale, la noce moscata e il pepe
  4. Quando la base della frittata è pronta, unite la pasta che avrete avuto cura di far raffreddare senza che si “incolli” troppo.
  5. Mescolate molto bene, perché la pasta deve essere perfettamente amalgamata con l’impasto a base di uova
  6. In una padella grande mettete un po’ di olio, fate riscaldare e versate all’interno il composto, che dovrà cuocere ben bene fino a quando il primo lato non sarà dorato e croccante.
  7. Aiutandovi con il coperchio o con un piatto, dovrete girare la frittata e aspettare che cuocia anche dall’altra parte.

Ottima sia calda che fredda, per noi ottima per il pranzo al mare!

Buon appetito♡

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...