Gamberetti bianchi

Afferratene un paio, chiudete gli occhi e assaporateli : una libidine culinaria senza precedenti …piccoli gamberetti di fondale, o di roccia, difficilmente reperibili nei canali tradizionali e più facili da trovare nei porti delle nostre città di mare, direttamente dai pescatori. Piccolissimi e teneri, sono pronti in soli 5 minuti perché si mangiano interi, così come sono.
Passateli nella farina di riso e friggeteli: difficile smettere di mangiarli fino a quando non si vede il fondo del piatto, conquisteranno chiunque!

Ingredienti

  • 400 g di gamberetti bianchi
  • farina di riso q.b.
  • olio di semi di girasole per friggere
Lavate i gamberetti delicatamente sotto l’acqua corrente per pochi secondi.
Sgocciolateli, asciugateli poi delicatamente con dello scottex e passateli in un vassoio o in piatto abbastanza capiente in cui avrete messo un bicchiere abbondante di farina di riso. Infarinate bene i crostacei.
Friggete, a mano a mano, i gamberetti in olio profondo ben caldo, per pochissimi minuti.
Scolateli su carta assorbente e portate in tavola caldo.
A mio parere non necessitano di sale, perchè già sapidi di loro natura.

😁

Avevamo famissima e non ho fatto foto del piatto finito , ma se li trovate comprateli perché erano deliziosi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...