Crostata con crema pasticcera

Buonissima e mette d accordo sempre tutti. La crostata con crema pasticcera è una tra le mie preferite. Si presta ad essere aromatizzata con diversi ingredienti e non delude mai. (Per noi al limone che con la crema pasticcera sposa meravigliosamente.) Ultimamente per una cena ho aggiunto delle amarene sciroppate della Fabbri ed ho fatto un figurone. È stata così apprezzata che in 4 adulti e due bimbi l abbiamo finita ahahHHH

Cominciamo…..

Ingredienti

Per la pasta frolla
  • 300 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 100 g di burro
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 1 limone non trattato di cui grattugeremo la buccia grattugiata
  • 1 pizzico di sale
Per la crema pasticcera
  • 500 ml di latte intero fresco
  • 120 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • 20 g di amido di mais
  • 20 g di amido di riso o farina 00
  • 1 limone non trattato
  • 1 baccello di vaniglia opzionale

Istruzioni

  1. Per la crema pasticcera. In una pentola capiente portate il latte a bollore con le bucce di limone e il baccello di vaniglia da cui prima avete ricavato i semini. In un recipiente montate con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero ed i semini di vaniglia fino ad avere un composto chiaro e spumoso, aggiungete l’amido e mescolate bene. Quando il latte ha raggiunto il bollore, eliminate le bucce di limone ed il baccello di vaniglia e versateci il composto di uova, senza mescolare, quando il latte riprende a bollire, appena si formano i “vulcanetti” mescolate velocemente con la frusta, tenendo il fuoco basso, pochi minuti e la crema si addenserà perfettamente. Versatela in una pirofila, coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare in frigo.
  • Per la pasta frolla. Se volete farla con robot leggi note. In una terrina unite lo zucchero con il burro tagliato a pezzetti a temperatura ambiente così sarà più facile lavorarlo. Con un cucchiaio di legno impastate schiacciando il burro con lo zucchero fino ad avere un composto sbriciolato, aggiungete la buccia grattugiata di limone, il sale, l’uovo intero più tuorlo e mescolate velocemente. Unite man mano la farina con il lievito fino a quando inizia a formarsi l’impasto. Spostatevi su di una spianatoia ed incorporate la restante farina fino ad avere un impasto elastico che non si attacca più alle mani. Formate un panetto schiacciatelo bene così si raffredda prima, chiudetelo nella pellicola alimentare e mettete in frigo per almeno 30 minuti.
  • Stendete la frolla su di un piano leggermente infarinato ad uno spessore di circa 5 mm. Rivestite con la frolla lo stampo da 22cm per crostata (il mio è con fondo amovibile )precedentemente imburrato ed infarinato. Riprendete la crema che raffreddandosi tende a compattarsi, girate vigorosamente con una frusta a mano e torna cremosissima. Farcite la crostata con la crema e mettete in frigo mentre formate le strisce.
  • Stendete la restante frolla ad uno spessore di circa 4 mm e ricavate delle strisce e disponetele sulla crostata. Oppure come ho fatto io (per pigrizia) , ho fatto un quadrato che ha funto da coperchio , non facendo seccare la crema .Mettete in frigo per circa 30 minuti. Cuocere in forno preriscaldato a 180° statico o 170° ventilato per circa 35-40 minuti fino a quando è dorata. Io sono solita cuocerla nella parte bassa del forno per i primi 25 minuti e poi la sposto al centro. Fate raffreddare bene e servite spolverata di

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...