Orecchiette con zucca e porcini

Piatto dai sapori e dai colori molto autunnali ma adesso è il periodo in cui iniziano le zucche e un buon periodo per i porcini. Quindi, perché non preparare questa delizia solo perchè ancora splende un bellissimo sole caldo? …..

Ingredienti

  • 500 g di orecchiette
  • 500 g di zucca rossa al netto degli scarti)
  • 400 g di funghi porcini freschi oppure 50 g di porcini secchi
  • 70 g di parmigiano
  • 1/2 cipolla bianca
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo q.b.
  • sale e pepe nero
  • olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO

Iniziamo  pulendo la zucca rossa, quindi togliamo i semi e i filamenti interni e la scorza esterna. Tagliamo la polpa a dadini.

Curiamo i porcini: puliamo il cappello dei porcini con un panno umido, staccare il cappello dal gambo e con l’aiuto di un pelapatate eliminiamo tutta la terra dall’estremità del gambo. (Nel caso dei porcini secchi, immergiamoli 30 minuti in acqua calda per reidratarli.)

In una padella antiaderente, soffriggere la cipolla con un filo d’olio extravergine di oliva, aggiungere la zucca tagliata a dadini.

Dopo alcuni minuti aggiungere un bicchiere d’acqua, salare, pepare e proseguire la cottura finchè la zucca avrà assorbito tutta l’acqua e risulterà morbida. Portare a bollore abbondante acqua salata per cuocere la pasta.

Con un mixer ad immersione riduciamo la zucca in crema e teniamola da parte.( ma tenete 1/3 a cubetti senza ridurla in purea)

In una padella antiaderente versare un filo d’olio extravergine di oliva e due spicchi di aglio schiacciati o tagliati a pezzetti. Aggiungiamo i porcini tagliati come più preferite

Dopo alcuni minuti di cottura salare e pepare e aggiungiamo il prezzemolo tritato.

Aggiungiamo ai porcini trifolati la crema di zucca e i cubetti di zucca tenuti da parte

Ammorbidiamo la crema con un mestolo di acqua di cottura della pasta.

Quando la pasta sarà cotta, saltiamola in padella con la crema di zucca , i dadini di zucca e i porcini. Aggiungere il parmigiano e alcuni cucchiai di acqua di cottura della pasta, se dovesse risultare troppo asciutta.

Servire con una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Buon appetito!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...