Pan-brioches vaniglia e cioccolato

Da quando la nostra polpettina è cresciuta la colazione ha assunto un ruolo molto importante. È un momento per stare insieme prima che la giornata abbia inizio e ognuno di noi cominci le proprie attività. Come sapete non amo prodotti lavorati o semilavorati, aborto brioches biscotti e cereali della grande produzione atte a mio parere, a far diventare i consumatori schiavi dello zucchero e vittimime delle miriadi di conservanti,coloranti , emulsionanti etc etc. Quindi la colazione home made è d’obbligo , quindi ben vengano ciambelloni, torte della nonna , brioches de Nanterre, brioches francesi e per questa settimana panbrioches bigusto. Accendiamo forno e planetaria e mettiamoci a lavoro.

Per il Lievitino:

10g di Lievito di Birra

50g di acqua tiepida (attenzione non sia troppo calda)

1 cucchiaio raso di Zucchero

30g di farina (dal totale)

Per l’impasto:

1 uovo di media grandezza a temperatura ambiente

130g di zucchero

200 ml di Latte intero tiepido

120ml di Olio di semi di Girasole

1 bustina di Vanillina

2 cucchiai di cacao amaro (Van houten)

500g di farina (vi suggerisco metà manitoba e metà 00)

PROCEDIMENTO 

Prepariamo il lievitino : in una ciotola sbricioliamo il lievito di birra e l acqua tiepida. Aggiungiamo un cucchiaio di zucchero e 30g di farina, mescoliamo per bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Copriamo la ciotola con il cellophane e lasciamo riposare per 30/40 minuti.

Passato il tempo necessario mettiamo il lievito in un recipiente e prepariamo l’impasto per il pan brioche aggiungendo la bustina di vanillina, il latte tiepido, l olio di girasole, lo zucchero,  1 uovo e la di farina poco per volta avendo cura di mescolare il tutto. E’ preferibile usare farina metà 00, metà manitoba.

Ottenuto un impasto omogeneo lo dividiamo in due parti uguali. In una delle due parti aggiungiamo i 2 cucchiai di cacao amaro e mescolando per bene l’impasto.

Adesso bisogna lavorare l’impasto sul tavolo con le mani, aggiungendo 100 g di farina all’impasto di cacao e continuando a lavorare fino a che si ottiene una pasta omogenea ed elastica che non si attacca più alle mani.

Facciamo lo stesso con l’impasto bianco, aggiungiamo i 100g di farina e lavoriamo sul tavolo fino ad ottenere la giusta consistenza.

Sistemiamo le nostre parti bicolore in due recipienti, facciamo un incisione a croce e copriamo con il cellophane. Lasciamo riposare per circa 3 ore, tempo necessario per la lievitazione. Ora riprendiamo ciascuno degli impasti per il pan brioches, lo lavoriamo di nuovo e formiamo 4 palline uguali.

Prepariamo la teglia per il plumcake ungendolo con olio e spolverando con un po’ di farina. Disponiamo le nostre palline con i colori alternati. Copriamo con il cellophane e con un panno e lasciamo lievitare altri 30/40 minuti.

Finalmente la nostra colazione è pronta per il forno a 180° per 25/30 minuti.

Sfornate, raffreddate e gustate!!!!

E se avete desiderio di conservarlo (o meglio se riuscire a non mangiarlo tutto) in una busta da freezer rimane soffice per giorni!

Annunci

4 pensieri riguardo “Pan-brioches vaniglia e cioccolato

  1. BELLE RICETTE.
    TUTTI QUELLI CHE HANNO LETTO QUESTO MESSAGGIO VANNO A CERCARE:
    smichylasmilza.wordpress.com
    SE AVETE QUALCOSA DA DIRMI O CHE VOLETE CHE IO SCRIVA ANDATE SU UN POST E DITEMELO TRANQUILLAMENTE.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...