jiaozi cinesi alla piastra

jiaozi cinesi alla piastra o ravioli di carne alla piastra piacciono un po’ a tutti . Ma per assoporarli dobbiamo per forza recarci in un ristorante cinese? Ma anche no!!!! Ultimamente mi mette tristezza andare nei ristoranti orientali , purtroppo a causa del coronavirus e a un pizzico di isteria generale sono semi deserti e sinceramente aspetto tempo migliori . Allora oggi presa da un raptus mi sono messa ai fornelli e il risultato è stato molto molto soddisfacente. Provate anche voi . Visto che non sono proprio velocissimi , io ne faccio almeno una ventina e poi li congelo singolarmente e a necessita’ , prendo ciò che mi serve.

Ingredienti


250 grammi farina 00

q.b. sale

250 grammi carne di maiale macinata

50 grammi gamberi scusciati

1 carota

100 grammi cavolo cinese

2 cipollotti

2 centimetri zenzero fresco

q.b. vino shaoxing

q.b. olio di sesamo

q.b. salsa di soia

q.b. miscela 5 spezie

Procedimento:

Disponete la farina a fontana in una ciotola e unite un pizzico di sale (oppure 20 involucri per gyoza pronti, che trovate surgelati nei negozi specializzati in cibo etnico); incorporate 150 ml di acqua molto calda, poca alla volta. Mettete l’impasto su una spianatoia infarinata e lavoratelo con le mani finché sarà una palla compatta, soda e liscia. Fatela riposare coperta per 40 minuti in un luogo tiepido e asciutto.
Prepariamo il ripieno: Spellate e grattugiate lo zenzero; spremete il succo con lo spremiaglio. Lavate e tritate finemente il cavolo cinese. Mescola in una ciotola la carne di maiale sbriciolata e i gamberi sminuzzati. Tritate la carota con i cipollotti puliti nel mixer. Incorporate alle carni nella ciotola un pizzico di mix 5 spezie, il cavolo cinese tagliato a julienne finissima, la carota e i cipollotti, e amalgamate bene. Unite il succo di zenzero al composto insieme a 1 cucchiaino di olio di sesamo, 1 cucchiaio di vino di riso e 2 di salsa di soia. Mescolate il composto, sigillatelo con depla pellicola e lascialo insaporire per slmeno 30 minuti in frigorifero.

Modella i ravioli (a pie’ di pagina troverete una piccola spiegazione )

Fodera il fondo di un cestello di bambù per la cottura a vapore con le foglie grandi di cavolo e appoggiatelo sopra una casseruola o un wok con circa 1,5 cm di acqua in ebollizione. Disponiteci i ravioli, facendo attenzione che non si tocchino tra di loro. Coprite e cuocete per circa 15 minuti, fino a quando la pasta dei ravioli inizierà a diventare piuttosto trasparente.
5) Ungete la piastra leggermente con un velo di olio di sesamo o di soia. Una volta caldissima, passaci i ravioli preparati per 1-2 minuti, da un lato solo. Servi i jiaozi cinesi alla piastra con salsa di soia insaporita da semi di sesamo e, se vi piace, zenzero fresco.



MAAA COME MODELLARE I
JIAOZI CINESI ALLA PIASTRA??

Stendete la pasta su una spianatoia infarinata e ricava dei dischi di 7-8 cm. Con un matterello spianate i dischi per renderli ancora più fini (2 mm circa). Disponete 1-2 cucchiai di ripieno al centro di ogni raviolo. Inumidite il bordo dei dischi con acqua e chiudete il raviolo a mezzaluna, premendo sui bordi per fare aderire la pasta. Prendete in mano il raviolo ed effettuate delle piccole pieghe da un’estremità all’altra del lato arcuato, sempre tenendo il raviolo nell’incavo della mano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...