Puntarelle saltate in padella

Buone sono buone ma devo ammettere che la morte loro rimane alla romana olio aceto alici . Le puntarelle se perdono croccantezza perdono un po’ della loro “magia”… stufarle è un modo delizioso per consumarle.

  1. Mettete sul fuoco una pentola colma d’acqua e portatela a bollore.
  2. Nel frattempo, pulite le verdure. Dal torsolo centrale, che dovete eliminare, tagliate tutte le singole puntarelle. Da ogni puntarella eliminate anche la parte terminale, più grossa e coriacea. Non è necessario farlo per tutte le puntarelle, solo per le più grosse.
  3. Lavate in acqua corrente, quindi asciugatele usando una centrifuga per insalata. Tagliatele in modo da avere pezzi di una lunghezza intorno ai 10-15 centimetri. Quando l’acqua bolle, buttate le puntarelle e scolatele quasi subito: lasciatele in acqua solo per due minuti.
  4. In una padella antiaderente versate l’olio, il peperoncino e lo spicchio d’aglio, sbucciato, schiacciato ma lasciato intero. Fate soffriggere per due minuti a fuoco basso.
  5. Versate le puntarelle lessate e ben scolate nella padella e fatele andare per cinque minuti, girandole ogni tanto. Trascorso il tempo, eliminate l’aglio e il peperoncino, e solo ora salate. Versate le verdure saltate in un piatto da portata e servotele in tavola, per la delizia dei vostri ospiti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...