Aguglie in saor

Alcuni giorni fa , vi raccontavo che il maritino con la passione per la pesca mi aveva portato delle bellissime aguglie . Non erano molte, piccola taglia e giuste per una fritturina per due. Appunto le ho fatte fritte ed erano deliziose, ma la sua seconda battuta di pesca è stata ancora più proficua e io non amo gli sprechi e quindi….. Aguglie in saor ( interpretazione del tutto illegittima delle sarde in saor🤣🤣🤣) Un successone!!!!!!

Aguglie in saor

Ingredenti

400 gr aguglie
2 grosse cipolle rosse Grosse
150 gr di aceto
50 gr di olio evo
Pinoli q.b
2 cucchiai di zucchero
sale
olio per friggere
farina

Pulire le aguglie e tagliarle a pezzi. Infarinarle e friggerle tenendole poi da parte.
Scaldare l’olio evo in una padella , e aggiungervi le cipolle affettate grossolanamente. Unire un mezzo bicchiere d’acqua e stufarle a fuoco medio. Aggiungere l’aceto e lo zucchero e regolare di sale. Portare a cottura in circa 10 minuti ( le cipolle devono risultare ancora un poco sode) Fuori dal fuoco unire i pinoli .
Disporre un poco di saor sul fondo di un contenitore, unire le aguglie possibilmente in un unico strato, ricoprire con il resto del saor e tenere in frigorifero per 24 ore circa.
Servire poi a temperatura ambiente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...