Aguglie fritte

Il marito oggi è andato a pesca ed è ritornato con una discreta quantità di questo curiosissimo pesce.

Aguglie

L’aguglia (nome scientifico: Belone belone), è un pesce azzurro molto elegante, con il suo corpo snello e color argento. E’ diffuso nel mar Mediterraneo (ma anche nel mar Adriatico) ed è molto economico. Lo si riconosce dal corpo sottile e dal becco allungato: come tutto il pesce azzurro, contiene quantità elevate di acidi grassi essenziali fondamentali per l’uomo, come gli Omega 3, oltre a sali minerali e vitamina A. E’ un pesce magro e ha un ottimo apporto proteico. Il risvolto negativo delle aguglie, se così si può dire, è che hanno molte spine. Quando sono di piccola taglia , il modo migliore per cucinare è friggerle.

Ingredienti

Ingredienti: 600gr di aguglie di piccola taglia, farina, limone, olio per friggere, sale

  1. Eliminare testa e coda alle aguglie, pulirle, lavarle e asciugarle
  2. Ottenere dei tronchetti tagliando il corpo di ciascuna aguglia in 3 parti
  3. Infarinare i tronchetti
  4. In una friggitrice portare a temperatura l’olio (circa 180 – 190 gradi)
  5. Inserire nel cestello una quantità di tronchetti tale da garantire spazio a ciascun tronchetto nell’olio
  6. Friggere per 4-5 minuti
  7. Scolare i tronchetti dall’olio e posarli su un foglio di carta assorbente
  8. Friggere i tronchetti rimanenti ripetendo i passi 5-6-7 fino al loro esaurimento
  9. Salare e servire caldo insieme a spicchi di limone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...