Trippa fritta

Adoro la trippa, in tutte le sue varianti legate alle tradizioni del territorio: alla ligure (la mia super top …), alla milanese, alla romana… Ma la mia preferita resta indiscutibilmente la trippa fritta. Per me libidine allo stato puro, mi costringo a farla poche volte l anno perché altrimenti non riuscirei a trattenermi  dal mangiarne in quantità industriale.

Ingredienti

250 g di trippa (reticolo o cuffia, pronto per la cottura)

1 tazza di farina 00

300 ml di olio di semi (dipende dalla dimensione della vostra pentola per la frittura)

sale nero q.b.

pepe nero q.b.

Procedimento

La trippa fritta è una ricetta semplicissima da realizzare. Ho preso il reticolo pronto per la cottura (lo si trova abitualmente nel banco frigo del reparto macelleria di tutti i supermercati), l’ho asciugato con della carta da cucina per eliminare l’umido in eccesso e l’ho tamponato ulteriormente con la farina, leggermente salata e pepata.
Ho fritto pochi pezzi per volta in olio di semi a immersione 170 ° fino a leggera doratura.

Semplici, veloce , gustosissima . Buon appetito 😘

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...